Da lunedì 18 maggio, l’Italia riparte, riaprendo negozi, bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici, fermi da oltre due mesi per l’emergenza COVID-19.

Proprio per questo, ripartire in sicurezza, rispettando tutte le normative governative, è un imperativo per tutte le aziende che intraprendono il riavvio delle proprie attività.

Nasce così la linea Protectionpiù di Polypiù, barriere protettive, posizionabili ovunque, anche in modo provvisorio, per impedire il contatto diretto tra persone. Prevenendo così scambi di batteri mediante saliva, tosse, starnuti, aria.

I divisori e i parafiati della linea Protectionpiù sono realizzati in policarbonato alveolare e compatto, sono infrangibili, riciclabili al 100% e presentano caratteristiche meccaniche di eccellenza che garantiscono un elevato grado di resistenza agli urti.

La sua manutenzione è semplice da effettuare mediante l’utilizzo di panni non abrasivi e prodotti disinfettanti detergenti antistatici.

Perché l’essenziale è invisibile agli occhi: proteggi te stesso e i tuoi clienti con ProtectionPIÙ

Informiamo inoltre che il Ministero dello Sviluppo Economico ha riconosciuto lo schermo protettivo come dispositivo di sicurezza per i luoghi di lavoro, attivando un credito d’imposta pari al 50% delle spese sostenute per l’acquisto, fino ad un massimo di 20.000 euro.
(Decreto Legge 8 Aprile 2020, n.23 – art.30, e Decreto Legge 17 Marzo 2020, n.18 – art. 64)